Cva Energie e consumatori, tavolo di confronto

Pubblicato:
Aggiornato:

Continua il confronto fra Cva Energie e le associazioni dei consumatori con l'avvio di un tavolo permanente di consultazione.

«Tale confronto consentirà a Cva Energie - si legge in una nota - di prendere atto, mediante l'acquisizione di informazioni e proposte, delle posizioni delle associazioni rappresentative a livello regionale degli interessi dei consumatori e, al contempo, permetterà di instaurare un rapporto periodico finalizzato a valorizzare idee, interessi ed esigenze».

Il primo risultato del dialogo è già stato raggiunto: Cva Energie ha deciso di eliminare dalle condizioni economiche dell’offerta commerciale a prezzo fisso la possibilità di modifica dei corrispettivi di vendita della componente energia e del corrispettivo di commercializzazione.

«Cva Energie ha comunicato ai clienti, tramite lettera di adeguamento al ribasso dei corrispettivi della tariffa CVA7, la rinuncia al diritto di modificare unilateralmente il corrispettivo per l’acquisto di energia elettrica e il corrispettivo di commercializzazione» ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Cva Energie, Enrico De Girolamo.

Tra i temi affrontati dal tavolo, il confronto tra le offerte commerciali di Cva Energie e quelle degli altri operatori energetici. Il tavolo si riunirà nuovamente a settembre e vi prendono parte AVCU, Adiconsum, Adoc Valle d’Aosta Codacons VdA, Federconsumatori APSVDA.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031