Courmayeur, vice ispettore della Polizia Locale a giudizio

Pubblicato:
Aggiornato:

Saranno processati con il rito abbreviato il vice ispettore della Polizia Locale di Courmayeur Giuliano Banino e il figlio Piergiorgio, 24 anni, accusati di rapina e lesioni. Parte offesa è Alessio Zerga, allevatore di 79 anni. Tutti sono residenti nel Comune ai piedi del Monte Bianco. Al termine dell'udienza di mercoledì scorso, 24 gennaio, il gup di Aosta Davide Paladino ha fissato la data per il processo alla fine del prossimo febbraio. Tra Giuliano Banino e Alessio Zerga, un tempo amici, nell'agosto scorso era nata un'accesa discussione, che secondo l'accusa è poi degenerata in una aggressione. Gli inquirenti ritengono che il 79enne si stato picchiato per potergli sottrarre un tablet. Di qui le ipotesi di reato di rapina e lesioni. I 3 avevano iniziato a litigare a causa delle foto che con quel dispositivo l'anziano allevatore aveva scattato alle pecore della famiglia Banino. Gli animali sarebbero stati al pascolo, senza permesso, su un terreno del Comune di Courmayeur. L'indagine è coordinata dal pm Giovanni Roteglia. I 2 imputati - che respingono le accuse - sono difesi dall'avvocato Claudio Soro.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031