Dal giornale

Coniugi morti in Val Ferret, causa civile contro il Comune

Coniugi morti in Val Ferret, causa civile contro il Comune
Dal giornale 01 Maggio 2021 ore 20:08

Una causa civile contro il Comune di Courmayeur dopo che il giudice delle indagini preliminari di Aosta Giuseppe Colazingari ha archiviato la posizione dell’ex sindaco Stefano Miserocchi - attualmente consigliere di minoranza - indagato per omicidio colposo plurimo, disastro colposo e lesioni colpose in seguito alla morte dei coniugi milanesi Vincenzo Mattioli, 71 anni, e Barbara Gulizia, 70 anni, travolti e uccisi il 6 agosto 2018 da una colata detritica in Val Ferret. Era stata la stessa Procura di Aosta, nel dicembre 2019, a chiedere l'archiviazione del fascicolo, dopo che era emersa «L'assenza di prevedibilità» del fenomeno in base alla perizia della geologa Elisabetta Drigo disposta con incidente probatorio. I figli delle vittime, Emanuela e Simone Mattioli, si erano però opposti all'istanza degli inquirenti e lo scorso mese di novembre era stata discussa l'udienza davanti al Gip che si era riservato la decisione. «Spiace che il giudice abbia affrontato solo il tema della imprevedibilità dell’evento meteorologico e del conseguente fenomeno geologico - commenta l’avvocato del Foro di Padova Alberto Berardi che assiste i figli delle vittime, Simone ed Emanuela Mattioli - senza prendere in esame nessuno degli aspetti che avevamo posto nella nostra memoria, non confrontandosi con la gestione stradale e dell’autorizzazione alla sosta totalmente incompatibile con la conclamata e intrinseca pericolosità di quella zona, già colpita da fatti analoghi».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè