Con le piste ciclabili sono stati persi 144 parcheggi ad Aosta

Pubblicato:
Aggiornato:

Sono 144 gli stalli di sosta sottratti complessivamente con la realizzazione del progetto “Aosta in bicicletta”, ma «Il saldo si attesta a 55 in meno, considerando gli stalli recuperabili in altri parcheggi nelle vicinanze». Lo ha affermato l'assessore all'Ambiente, alla Pianificazione territoriale e alla Mobilità del Comune di Aosta Loris Sartore rispondendo a una interrogazione della Lega durante la seduta del Consiglio comunale di mercoledì scorso, 28 dicembre.

«I 15 chilometri di rete ciclabile andranno bene solo nel momento in cui si darà un'alternativa ai parcheggi di attestamento» ha detto nel suo intervento Bruno Giordano della Lega.

La Giunta comunale punta però sui parcheggi in struttura che, ha sottolineato l’assessore Loris Sartore «Non sono saturi, mediamente il loro utilizzo si attesta attorno al 50 per cento, con punte dell’80 per cento in alcune fasce orarie. Ci sono il Carrel a 300 metri da piazza Chanoux, il De La Ville, sempre vuoto ad eccezione dei camper, a 650 metri, e il parcheggio Parini che non va mai oltre l'80 per cento del tasso di occupazione, e solo nelle ore di punta».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031