Dal giornale

Comune di Aosta, accordo sindacale sul passaggio di personale del Servizio di assistenza domiciliare

Dal giornale 13 Marzo 2021 ore 02:38

Dopo una trattativa lunga e delicata, giovedì scorso, 11 marzo, FP Cgil, Cisl FP e Uil FPL hanno siglato un accordo per il passaggio del personale che opera sul Servizio di assistenza domiciliare e strutture residenziali per salvaguardare le lavoratrici e i lavoratori, a seguito al cambio di appalto del Comune di Aosta sul servizio anziani. Gli accordi sono stati siglati a seguito di un’asemblea Sindacale nella quale le segreterie di Cgil, Cisl e Uil hanno informato i lavoratori delle problematiche e delle criticità che sono emerse nel confronto con le Cooperative coinvolte. Gli accordi prevedono che la Cooperativa Elleuno, gestore delle strutture residenziali, che inizialmente manifestava un esubero di personale importante viste le risorse messe a disposizione dall’Amministrazione comunale di Aosta, accetti soluzioni congrue che garantiscono il loro diritto di impresa e il mantenimento occupazionale. Pertanto gli accordi permettono anche al personale di transitare nella nuova gestione del Servizio di assistenza domiciliare, vinto dall’Associazione Temporanea d’Impresa formata dalle Cooperative sociali La Sorgente, L'Esprit à l'Envers e Kcs Caregiver e, come i colleghi presenti nelle strutture residenziali, manterranno salvi i loro diritti contrattuali maturati, ma in cambio è stato chiesto alle lavoratrici e ai lavoratori di accettare una riduzione del proprio monte ore settimanale.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930