Commozione a Cogne per l’ultima soirée: primi Emilie Collomb e Sebastien Guichardaz

Commozione a Cogne per l’ultima soirée: primi Emilie Collomb e Sebastien Guichardaz
Pubblicato:
Aggiornato:

“I vostri sorrisi saranno sempre con noi": questa frase campeggiava su un grande striscione con i volti di Elisa Arlian e Jean Daniel Pession, esposto in corteo da un gruppo di concorrenti e dagli amici che hanno voluto portarlo per i 2,4 chilometri, con 390 metri di dislivello, del percorso e al traguardo in 1 ora e 7 minuti insieme ai loro 2 pettorali 93 e 337 con i quali avrebbero dovuto correre nella serata di mercoledì scorso, 5 giugno, a Cogne. Invece purtroppo la montagna ce li ha strappati abbracciati e sorridenti, come sempre. Con commozione tra i 379 al via (erano 445 gli iscritti) a vincere ancora e ad essere profeta in patria nella prima "La mine a bout de souffle" nella sua Cogne, organizzata da Lo Contrebandjé di Ollomont con i cogneins, in 19'00" è stato il 25enne campione di sci alpinismo Sebastien Guichardaz con 9 secondi su Massimo Farcoz del lombardo Malonno, 1 minuto rotondo su  Jacques Chanoine, Fabien Guichardaz e Didier Chanoine, 2 coppie di gemelli quindi, divisi solo da decimi di secondo e poi a 1'05” sesto André Philippot, settimo a 1'22” Alex Dejanaz, ottavo a 1'26” il terzo padrone di casa Didier Abram, ancora un cognein Ruben Buvet nono a 1'42” ed Henri Grosjacques decimo a 1'57”. Primi nelle loro categorie il 15esimo neo convocato ai Mondiali Youth di skyrunning in Montenegro Marco Magistro che a Cogne vinse già il “Tor du Grand Paradis” da cadetto, André Philippot, Sebastien Guichardaz e Alex Dejanaz.

Tra le donne si è confermata in grande forma Emilie Collomb, 48esima in 24'45”, con 36 secondi sull’inossidabile 45enne vincitrice di 2 “Tor des Geants” Lisa Borzani, terza a 1'04 l'azzurra Axelle Vicari, quarta Michela Comola e quinta Lucia Bellini a 1'22” poi sesta Gloriana Pellissier, settima una Evi Garbolino in crescita, ottava Stephanie Bethaz, nona Lorella Charrance non in giornata ad oltre 2 minuti e decima Laura Segor, con successi di categoria per Chantal Cuaz, Axelle Vicari, Emilie Collomb e Lisa Borzani.

Tra le società la più numerosa è stata Lo Contrebandjé con 142 atleti iscritti, mentre a vincere nelle 4 categorie il circuito delle Soirée Vertikal sono stati Cedric Nex e Chantal Cuaz negli under 17, André Philippot e Anais Malluquin Segor negli under 22, Sebastien Guichardaz e Michela Comola negli under 39, Alex Dejanaz e Lorella Charrance negli over 39. La manifestazione della Technosport ha avuto un grande successo per la sua formula di gare corte e in salita a cronometro, serali al mercoledì e con notevole attenzione al “terzo tempo”, che a Cogne si è aperto con un minuto di silenzio in memoria di Elisa Arlian e Jean Daniel Pession. “Purtroppo - è stato il commento degli organizzatori - abbiamo chiuso questa edizione avvolti dalla tristezza, per una tragedia che ha colpito profondamente tutto il nostro mondo.”

Lo striscione che ha accompagnato la competizione di Cogne mercoledì sera, con il commovente ricordo di Elisa Arlian e Jean Daniel Pession, entrambi iscritti alla gara

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031