Coldiretti: Bene gli aiuti di stato per la moratoria dei debiti

Pubblicato:
Aggiornato:

«L’accordo sulle semplificazioni è un buon primo passo, da rafforzare con una semplificazione ancora più profonda di tutte le regole della Pac. Un agricoltore non può trascorrere un terzo del suo tempo per riempire moduli e carte burocratiche». Così Alessia Gontier ed Elio Gasco, rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Valle d’Aosta si felicitano per la proroga del quadro temporaneo sugli aiuti di stato per sostenere gli agricoltori. «Il Governo italiano ha portato avanti la proposta di Coldiretti che, già a febbraio, aveva indicato come necessaria questa flessibilità sugli aiuti di stato per arrivare a una moratoria dei debiti delle imprese agricole. - sottolinea Coldiretti - Con l’accordo sulla revisione della Pac, il Consiglio Europeo “libera” 4 milioni di ettari che potranno essere coltivati nella Ue per ridurre la dipendenza dalle importazioni dei principali prodotti agricoli in una fase di gravi tensioni internazionali che stanno avendo effetti dirompenti sui mercati agricoli».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930