Dal giornale

Cogne, assegnata la gestione dell’ostello e della caffetteria del Villaggio Minatori

Cogne, assegnata la gestione dell’ostello e della caffetteria del Villaggio Minatori
Dal giornale 11 Giugno 2022 ore 18:42

Non c’è ancora l’ufficialità, in attesa degli ultimi controlli sulla documentazione presentata, ma è stata assegnata la gestione dell’Ostello e della Caffetteria Villaggio Minatori, punto di riferimento di fondovalle dell’antico complesso minerario. A partecipare all’avviso d'asta pubblicato all’inizio di aprile dalla Fondation Grand Paradis è stata la Cooperativa La Libellula che ha ottenuto la subconcessione del primo edificio. Inoltre la medesima Cooperativa ma in associazione temporanea di impresa con 2 giovani del paese, Bruno Perratone e Ruben Bovet, si occuperà pure del secondo immobile.

Gli stabili, oggi di proprietà della Regione, un tempo ospitavano il dormitorio dei minatori e alcuni uffici a servizio della miniera. Attualmente, oltre alla sede di Fondation Grand Paradis, il Villaggio Minatori accoglie il Centro visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso e il Centro espositivo del Parco Minerario della Valle d'Aosta e della Miniera di Cogne.

L’ostello è dotato di 16 camere e 55 posti letto, mentre la caffetteria è composta da una sala da pranzo, un bar e un dehors. Le strutture puntano ad offrire uno standard elevato dei servizi che sia in grado di coniugare qualità ed economicità. In attesa di firmare il contratto della durata di 18 anni (9 più 9), la responsabile della Cooperativa La Libellula Raffaella Roveyaz anticipa che «La nostra intenzione è di replicare la felice esperienza dell’Hôtel Comtes de Challant a Fénis, diventato un albergo e ristorante etico che impiega persone diversamente abili. L’idea è di proporre ai visitatori una formula di vacanza originale, ma anche di utilizzare gli spazi per altre attività, come quelle dedicate alla formazione. A fianco dell’ostello vi sono le aule della Fondation Gran Paradis, pertanto si potranno, ad esempio, organizzare delle iniziative con le scuole». L’assegnazione definitiva, una volta terminate le verifiche previste dalla legge, dovrebbe avvenire entro la fine di giugno.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930