Chef stellati e cucina da gourmet per “Il Cervino è in buone mani”

Chef stellati e cucina da gourmet per “Il Cervino è in buone mani”
Pubblicato:
Aggiornato:

Tre location mozzafiato e cinque chef famosi, di cui due stellati. Due ricette realizzate da ognuno di loro per un totale di centoventi porzioni a testa e numeri da tutto esaurito ai vari “cooking show” e degustazioni o aperitivi apres ski previsti dal programma. Cinquanta confezioni di caviale Cru Caviar utilizzato sia per gli assaggi sia per le ricette e standing ovation per la crema ai funghi firmata dalla chef Amanda Eriksson. A coronare il tutto, brindisi con le bollicine Dom Pérignon e i cocktail realizzati con i prodotti offerti dai partner. Sono alcuni dei numeri della prima edizione de “Il Cervino è in buone mani”, l’evento enogastronomico che ha trasformato la chiusura della stagione sciistica di Cervinia in un vero e proprio momento glamour all’insegna del divertimento, sia per i professionisti del settore sia per gli amanti del mondo enogastronomico. Una prima edizione ricca di emozioni per gli organizzatori - MGM Alimentari e FeelingFood Milano - che per la prima volta hanno portato i loro prodotti in alta quota. Hanno cucinato Vito Mollica del Ristorante ATTO di Firenze, Amanda Eriksson del Ristorante Wood di Cervinia, Ernst Knam, pasticcere e cioccolatiere di fama internazionale, Roberto Okabe, pioniere della cucina giapponese creativa, e Daniele Sanna re del barbecue del ristorante Brasia BBQ Agricolo by Josper in Sardegna.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031