Dal giornale

Challand-St-Victor, donna salvata nella casa divorata dalle fiamme

Challand-St-Victor, donna salvata nella casa divorata dalle fiamme
Dal giornale 31 Dicembre 2022 ore 23:44

Nicole Millet, 64 anni, è rimasta intossicata dal monossido di carbonio, nell’incendio divampato ieri, venerdì 30 dicembre, nella casa in cui vive a Chataignere di Challand-Saint-Victor. La donna è stata salvata dai pompieri, dato che al loro arrivo era su un balcone dell’edificio interamente avvolto dalle fiamme, e trasferita dai soccorritori del 118 all’Ospedale regionale “Umberto Parini” di Aosta.

Incendi i danni causati dal rogo allo stabile, in particolare al tetto. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco professionisti di Aosta, hanno operato pure i volontari. Presenti anche i tecnici Deval, per il sezionamento della linea a servizio dell’edificio e il ripristino della fornitura elettrica al villaggio ove si trova la casa in pietra in cui sono divampate le fiamme, forse partite dalla canna fumaria.

Attorno alle 8.30, l’incendio era spento, con piccoli focolai da tenere sotto controllo. Sono quindi iniziate, da parte di una nuova squadra di pompieri inviata sul posto in sostituzione di quella che già era intervenuta per estinguere le fiamme, le operazioni di rimozione dei detriti e dei residui dell’incendio, per mettere in sicurezza la struttura.

Il rogo divampato nell’edificio a Chataignere di Challand-Saint-Victor ha causo danni ingenti

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031