Dal giornale

Châtillon, “sì” alla convenzione per l’impianto di tiro a volo

Dal giornale 02 Gennaio 2021 ore 11:47

Il Consiglio comunale di Châtillon ha approvato all'unanimità lunedì scorso, 28 dicembre, l'accordo di programma con la Regione e con la Federazione italiana Tiro a Volo per la realizzazione e la gestione dell'impianto di tiro a volo, struttura sportiva di interesse regionale. Sono stati esaminati e approvati il testo e gli elaborati progettuali relativi allo studio di fattibilità tecnico-economica e i consiglieri hanno preso atto del fatto che l'accordo produrrà una variante al Piano regolatore. «Il riconoscimento dell'interesse regionale dell'infrastruttura - ha riferito Luigi Girola, assessore comunale ai Lavori pubblici - ha permesso di individuare un luogo idoneo per questa attività sportiva, che potrà essere un volano turistico». L'area interessata copre una superficie di trentunomila metri quadrati ed è posta al di sotto dell'abitato di Ussel. Le zone di tiro previste sono tre, due agonistiche e una amatoriale. Il progetto preliminare prevede anche la realizzazione di una “club house”, una tribuna da cinquanta posti e un parcheggio. L'ipotesi è di poter ospitare quindicimila utenti all'anno. Al Comune spetteranno gli eventuali espropri, alla Regione la progettazione e la realizzazione dell'opera, alla Federazione la progettazione dell'impatto ambientale dal punto di vista acustico.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930