Dal giornale

Carovana dei Ghiacciai, si parte da Courmayeur

Dal giornale 13 Agosto 2022 ore 09:39

Ghiacciai fragili e sempre più a rischio per effetto della crisi climatica. Siccità, ondate di calore senza precedenti, temperature record e assenza di neve: tutte facce della stessa inarrestabile emergenza che minaccia lo stato di salute del nostro arco alpino. Infatti, a causa del riscaldamento globale, i ghiacciai alpini si stanno riducendo ad un ritmo inimmaginabile anche dagli esperti, più di 200 sono già scomparsi da fine Ottocento, lasciando il posto a detriti e rocce. E' su queste basi che prende il via la la terza edizione di «Carovana dei Ghiacciai», la campagna itinerante promossa da Legambiente. Un viaggio in 5 tappe, da mercoledì 17 agosto a sabato 3 settembre, che monitorerà lo stato di salute di una decina di ghiacciai alpini. Si partirà dai ghiacciai del Monte Bianco del Miage e Pré de Bar da mercoledì 17 a venerdì 19 agosto, proseguendo poi con i ghiacciai del Monte Rosa di Indren (Piemonte) e ancora l'himalayano ghiacciaio dei Forni (Lombardia), il ghiacciaio della Marmolada (Veneto -Trentino) per finire con il ghiacciaio del Montasio (Friuli Venezia Giulia) dal 1° al 3 settembre. In ogni tappa monitoraggi, escursioni, conferenze stampa, momenti di arte e musica dedicati ai ghiacciai, per riflettere su un futuro sostenibile delle nostre montagne e del pianeta, spingendo decisori politici verso scelte lungimiranti e le persone verso stili di vita più sobri.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930