Dal giornale

Buon riscontro per la prima Fiera di Donnas on line “Dal 2022 il web affiancherà gli eventi in presenza”

Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 08:20

Con la giornata di domani, domenica 31 gennaio, si conclude il periodo dedicato all’edizione on line della Fiera di Sant’Orso di Donnas. Una Petite Foire che quest’anno - a causa della pandemia - si è svolta solo in forma virtuale, con gli artigiani che hanno potuto esporre e anche vendere i propri pezzi attraverso lo shop on line proposto in collaborazione con la società Alpine Lands. I dati danno ragione agli organizzatori: il sito web finora ha contato oltre 11.500 visitatori unici dallo scorso venerdì 8 gennaio (giorno in cui il portale è stato messo on line); circa 4.000 sono state le visualizzazioni dei video su Facebook e su Instagram per un totale di 28.000 persone raggiunte e 6.700 interazioni con i post pubblicati.

«Chi ha partecipato a questa iniziativa ha espresso apprezzamento, i riscontri ci sono stati. - commenta soddisfatto Fabio Marra, del comitato organizzatore - Le vendite dirette dal sito non sono state particolarmente numerose ma poi in vari casi gli acquirenti hanno contattato direttamente gli artigiani per commissionare qualche opera. Alcuni che erano attivi su internet già prima della Fiera in questo periodo hanno venduto on line molti pezzi proprio grazie al ritorno di visibilità della Foire. Sicuramente questa grande difficoltà ha anche fornito l’opportunità di sperimentare nuovi strumenti che dal prossimo anno potranno andare “a braccetto” con la tradizionale Fiera in presenza, sperando che la situazione sia finalmente tornata alla normalità. Ci siamo presi l’impegno di mantenere per tutto l’anno viva l’attenzione sui social e sul sito internet www.fierasantorsodonnas.it, sempre in collaborazione con Alpine Lands».

«La nostra Fiera è stata sempre particolarmente apprezzate perché autentica e più raccolta rispetto a quella di Aosta. - prosegue Fabio Marra - Naturalmente, però, rispetto a quella del capoluogo, a livello di vendite risente del fatto che non abbiamo il grande numero di turisti, anche dalla Francia e dalla Svizzera, che può vantare l’evento di Aosta. La promozione on line, in questo senso, ci permette di rompere il nostro limite territoriale e di dare agli artigiani una vetrina che possa raggiungere un pubblico più vasto».

L’edizione 2021 della Petite Foire è abbinata a un concorso che mette in palio 10 litografie numerate e autografate dell’artista Ezio Bordet. Per partecipare all’estrazione è necessario condividere - entro domani, domenica 31 gennaio - una foto delle passate edizioni della Fiera di Donnas su Facebook (con il tag @fierasantorsodonnas) o su Instagram (@santorso_donnas).

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930