Dal giornale

Bocce, la Bassa Valle è davanti a tutti Il Nus mai in gara a Genova con l’Abg

Dal giornale 24 Aprile 2021 ore 23:35

Stati d’animo decisamente diversi per Nus e Bassa Valle Helvetia dopo la prima giornata di ritorno del campionato di serie A2 di bocce. La squadra d di Amilcare Giopp, dopo la vittoria senza storia con la Chiavarese, si gode il primato in classifica con 8 punti ma deve evitare di cullarsi troppo sugli allori, perché la sfida di oggi - sabato 24 aprile - alle 14 a Pinerolo contro il Veloce Club ultimo della classe senza punti nasconde comunque più di un’insidia. Il Nus, invece, deve ancora metabolizzare il ko di Genova con l’Abg: una sconfitta si poteva pure accettare, ma il 22-5 in favore dei liguri racconta di un Nus completamente fuori partita. Oggi, sabato, a Saint-Vincent arriva la Centallese, che ha un punto in più degli azzurri e che all’andata aveva vinto di una sola lunghezza.

Il Nus a Genova aveva chiuso sotto 8-0 il primo turno, nel secondo aveva vinto solo il tiro tecnico con Dario Rossatto (21-19 su Daniele Basso) e nel terzo - a gara completamente finita (17-2 il parziale) - ha arrotondato vincendo l’individuale con Marco Hugonin (11-5 su Dalbene) e pareggiando 5-5 la coppia con Mattia Mana e Mario Suini (con Rossi e Perotto).

Musica completamente diversa a Pont-Saint-Martin, dove la Bassa Valle ha giocato alla grande con la Chiavarese. Come sempre, i ragazzi di Andrea Péaquin hanno pareggiato nei giochi tradizionali (4-4 i parziali di primo e terzo turno) e fatto il vuoto nel giro centrale. Dopo i successi di Andrea Fasana del combinato (23-22 su Picasso) e della terna di Massimo Genova, Emilio Trivelli e Piero Versino (8-6 su Baccino, Torre e Ginocchio) la Bassa Valle ha piazzato un parziale di 9-1 che ha spaccato in 2 la partita. Vittorie per Versino (21-9 su Baccino) e Roberto Vercellino (14-8 su Ravera) nei tiri tecnici, a segno pure la staffetta di Matteo Golfetto e Mattia Falconieri (50/60 su Panesi e Ravera, 35/55) e lo stesso Golfetto nel progressivo (42/46 su Panesi, 36/45). Falconieri, invece, ha pareggiato con Ravera nel secondo progressivo (38/47 a 38/45). Sul 13-5 la Bassa Valle ha vinto gli ultimi 2 giochi a coppie - Massimo Martinetti e Matteo Golfetto 11-10 su Calevaro e Vaccarezza, Genova e Simone Bonino 11-2 su Raveva e Torre - chiudendo così la contesa sul 17-9.

In serie B l’Aostana, grazie al successo per 12-11 in trasferta sulla Borgonese, è andata al comando del girone 1 dopo la prima di ritorno: oggi, sabato 24, la trasferta di Pianezza contro l’ultima della classe. Il successo in Val di Susa è arrivato al termine di un’autentica battaglia sportiva: 4-4 al primo turno (a segno la terna di Claudio Storto, Domenico Pizzolla e Pier Luigi Cagliero e la coppia con Alessandro Durand e Mauro Mongiovetto), 7-7 dopo il secondo giro (Luigi Cericola ha vinto il suo tiro tecnico, Federico Golfetto ha pareggiato il progressivo) e un altro 4-4 dopo il secondo giro di tradizionali (vittorie di Emilio Cerise nell’individuale e della coppia Leo Bianquin-Claudio Storto). A decidere le sorti della gara il punto di bonus per il maggior punteggio nei 2 tiri tecnici.

Al femminile non è invece riuscita la lunga trasferta a Buttrio, in Friuli, per la Bassa Valle di serie A, che domenica scorsa ha perso per 17-7 nel quarto turno di campionato. A segno Elisa Bulla nel combinato, Elena Vuillermoz nel tiro di precisione (che è valso anche il punto di bonus) e Gaia Gamba nel progressivo. La Bassa Valle, con 4 punti, è terza in classifica e domani, domenica 25, nell’ultima di andata affronta in casa a Pont-Saint-Martin alle 14 la Borgonese (5).

I giovani a Beinette

Sempre domenica, ma a Beinette, i giovani atleti della Bassa Valle e dell’Aostana erano impegnati nel secondo Master della stagione, valido per la qualificazione agli Italiani. Tra gli Under 15 ha staccato il pass tricolore Flavio Bullari dell’Aostana nel tiro di precisione, che così potrà sfidare il suo compagno di squadra Alessio Gallo, già qualificatosi tempo fa a Pont-Saint-Martin. Negli Under 18, nel progressivo, vittoria di Matteo Golfetto davanti a Mattia Falconieri, che però erano già qualificati al pari di Federico Golfetto e Andrea Fasana, tutti della Bassa Valle. Rimandata invece la qualificazione per Julien Clappey e Simone Boch dell’Aostana, che non hanno raggiunto il punteggio minimo richiesto.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè