Biathlon: emozionante sprint di Walter Landry Neve fresca mercoledì scorso per la sprint a Bionaz

Biathlon: emozionante sprint di Walter Landry Neve fresca mercoledì scorso per la sprint a Bionaz
Pubblicato:
Aggiornato:

Neve fresca nel pomeriggio di mercoledì scorso, 17 gennaio, a Bionaz dove sulla pista Dzovennoz in 97 hanno partecipato alla sprint piccolo calibro e aria compressa, organizzata dallo Sci Club Bionaz Oyace con abbinato il “Trofeo Comune di Bionaz”, vinto dal Godioz di Aosta, che ha preceduto gli Amis de Verrayes e il sodalizio di casa.

Prime a prendere il via le 10 Giovani/Senior nella 6 km con nettissima affermazione dell’aspirante Elodie Christille del Brusson in 21’27” con 1 penalità e soprattutto ben 1’43” sulla compagna di categoria Kristel Barailler del Bionaz Oyace che ha sbagliato 3 volte, con terza a 1’56”, prima Giovani, l’altra Saracco, Michelle (3 errori), quarta la terza aspirante Marlène Christille anche lei di Brusson a 2’19” con 3 penalità, quindi quinta e sesta le Giovani Amélie Dherin a 2’40” con 2 penalità e Elisa Stevenin 2’47” con 4 nell’ultima serie.

In 13 hanno gareggiato nella 7,5 km con primo lo junior locale Andrea Cecchellero in 22’06” e 2 errori, anche lui con un buon margine di 47” sul migliore dei Giovani, il finanziere Simone Bétemps perfetto al poligono, poi terzo a 53” l’altro junior Dewis Barrel del Valgrisenche, che ha pagato 4 penalità per 600 metri in più. Dal quarto al sesto posto il podio Aspiranti, con Lorenzo Bonino del Godioz a 1’42” e 3 errori, Mattia Bétemps del Bionaz Oyace a 1’52” e 2 sbagli e Jody Vittaz del Verrayes a 3’ con ben 5 penalità. A completare il podio Giovani, settimo Alessandro Rizzi del Champorcher e nono Lothar Bianquin del Verrayes.

E’ stata poi la volta dei 10 Baby e sui 900 metri ha vinto ancora Devon Humphries del Godioz in 7’25” infallibile al poligono e con ampio vantaggio nei confronti di Gabriel Jotaz del Bionaz Oyace a 1’51” con 3 errori e Raphael Jocallaz del Granta Parey a 2’27” con 4 penalità da 20 secondi.

In 18, 9 femmine e 9 maschi, i Cuccioli impegnati nei 1.500 metri. Il Godioz ha piazzato sul podio la prima Alice Borbey in 10’18” e 1 sbaglio e la seconda a 57” Coralie Jeantet (che ha fallito 2 bersagli), con terza 2’43” Nicole Desandré del Bionaz Oyace con 3 errori. Nei maschietti, vittoria di Gabriele Pession degli Amis de Verrayes in 9’28” e 1 giro di penalità, ma comunque 54 secondi nei confronti di Elia Pinet del Champorcher che ha sbagliato 3 volte e 1’05” sul compagno Paolo Bosonin (2 errori).

Anche i Ragazzi erano 18, 9 e 9: nella 3 km femminile Elody Vittaz del Verrayes sbagliando 4 volte ha effettuato 300 metri in più di Martina Tiraboschi del Godioz che si è così imposta in 13’42” (1 errore), con un margine di 25 secondi, terza a 26” Jacqueline Bagnod del Torgnon che ha sbagliato 1 sola volta. Nella 4 maschile, ancora primo Noah Desayeux del Verrayes in 16’08” che però ha fallito 3 bersagli e ha staccato di 33” il più preciso Thierry Gens di Brusson (1 errore) e di 1’27” Emil Dandres del Granta Parey con 1 errore.

Infine, gli Allievi, 28 in tutto. La 4 km delle 14 femmine è stata la gara più equilibrata ed emozionante: sia Julie Bagnod del Torgnon che Sophie Bonin del Godioz hanno fallito 4 volte ma la Bonin nella seconda serie e quindi è stata superata per 14” dalla Bagnod, al traguardo in 17’02”, con Nicole Imperial del Verrayes terza a 1’11” con 3 errori. Nella 5 maschile il locale Walter Landry, nipote del tecnico della nazionale francese Patrick Bionaz, ha vinto all’ultimo metro per 1 solo secondo su Vincent Pession del Verrayes, ma percorrendo 200 metri in più, 4 penalità contro 2, in 17’21” mentre terzo a 59” ha concluso Thierry Cretier anche lui del Verrayes, 2 errori.

I migliori Aspiranti di mercoledi: Mattia Bétemps (secondo), il vincitore Lorenzo Bonino e Jody Vittaz (terzo)

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031