Dal giornale

Basket giovanile, due argenti per l’Eteila nelle finali piemontesi: seconde l’under 17 e l’under 15

Basket giovanile, due argenti per l’Eteila nelle finali piemontesi: seconde l’under 17 e l’under 15
Dal giornale 11 Giugno 2022 ore 17:41

Under 17 SilverFinale Semifinale

Il Chez Drink ha dovuto accontentarsi domenica scorsa a Crescentino del posto d’onore dopo la sconfitta rimediata nella finalissima per il titolo piemontese contro il Basket 2000 Nichelino al termine di una gara piuttosto scialba nella quale le difese hanno avuto il sopravvento sugli attacchi, apparsi parecchio spuntati. I giocatori di Enrico Pronesti comunque avevano iniziato bene, con i canestri di Emanuele Paba, nettamente il migliore in campo, ma il Nichelino si è rifugiato in una zona 3-2 che alla lunga ha fatto la differenza, visto che gli aostani hanno dimostrato di non saperla affrontare. Nonostante le difficoltà a trovare la via del canestro, il Chez Drink al riposo avanti 23 a 19 ha condotto sino a 4 minuti dal termine quando i piemontesi che hanno preso 4 punti di vantaggio e gli aostani sono andati in confusione, cercando nell’ultima disperata azione la parità. Peccato perché per il Chez Drink era un’occasione da sfruttare, considerato come la sua formazione fosse la migliore, grazie anche alla profondità della panchina e al gran contributo che hanno nuovamente fornito i giocatori Under 16, dimostratisi pronti anche tecnicamente.

Il giorno prima, sabato 4, gli aostani avevano conquistato la finale, sconfiggendo in semifinale l’Aba Saluzzo, malgrado un avvio parecchio teso, tanto che nei primi 2 quarti tirando male hanno dovuto inseguire i saluzzesi e hanno contenuto il distacco grazie a 2 provvidenziali triple di Francesco Vecchioli Vargas. Nel terzo periodo gli aostani hanno sistemato la difesa e nell’ultima frazione, ritrovando le migliori percentuali al tiro grazie all’ottimo apporto del play Hervé Lillaz e dell’ala Emanuele Paba, hanno raggiunto e poi superato il Saluzzo. Nell’altra semifinale il Nichelino poi campione aveva nettamente superato 68 a 50 il Grugliasco.

Under 16 Silver

Mercoledì scorso, 7 giugno, il Chez Drink ha concluso il girone finale Top con un ottimo terzo posto nonostante la larga sconfitta sul campo della forte capolista Novara, che è riuscita ad imporre la sua intensità sin dai primi minuti di gioco e che all’intervallo - 37 a 20 - aveva già messo le mani sul match, nonostante le buone prestazioni offensive tra gli aostani di Emanuele Paba e Gianmaria Foretier.

Under 15 GoldFinaleSemifinale

Secondo posto a Piossasco per l’Eteila che è stata sconfitta domenica nella finalissima dal 5 Pari Torino a causa un inaspettato crollo offensivo avuto nel terzo periodo, quando gli aostani non sono riusciti ad avere ragione della difesa arroccata in area dei torinesi. Un vero peccato perché i ragazzi di Daniel Rossi nei primi 2 quarti sono sempre rimasti nella scia del 5 Pari, pur trovando molte difficoltà a limitare il lungo Lorenzo Fantauzzo, però tirando bene dall’arco con 4 triple realizzate, con Jacopo Verrando e Davide Schena. Nel momento decisivo gli aostani hanno risentito dello sforzo compiuto in semifinale contro il Serravalle e non sono riusciti mai a imporre la loro difesa e il contropiede, abituali punti di forza dell’Eteila, tanto da consentire al 5 Pari di gestire senza patemi il piccolo vantaggio fino alla fine. Nonostante questo passo falso nell’ultimo atto, Luca Boccato e compagni hanno disputato una stagione da incorniciare e soprattutto da gennaio in avanti hanno avuto un crescendo di risultati e soprattutto di miglioramenti tecnici, merito dell’ottimo lavoro svolto dal coach Daniel Rossi e dal suo fido Fabrizio Falconieri.

Sabato per l’Eteila era stato infatti faticoso più del previsto eliminare il Serravalle, sconfitto 2 volte nella seconda fase di Coppa, tanto che il punteggio al 3’ di 11 a 1 faceva presagire un’altra facile vittoria. Invece la formazione aostana ha perso brillantezza dopo l’infortunio di Folco Aldini, colpito al labbro, e il Serravalle si è portato in vantaggio anche di 7 punti. Nella parte iniziale dell’ultimo quarto l’Eteila, con il rientro di Folco Aldini, ha ribaltato la situazione portandosi ad avere anche 12 punti di margine con Luca Boccato, Jacopo Verrando e soprattutto l’ala Luca Schenoni in bella evidenza. Nell’altra semifinale il 5 Pari Torino aveva superato 53 a 43 l’Oasi Laura Vicuna Rivalta.

Under 15 Silver

L’Eteila, dopo la rinuncia preventiva a effettuare la trasferta ad Alba per i pochi giocatori disponibili, è attesa ancora da un duplice impegno casalingo visto che oggi, sabato 11, alle 15 ospita il Nichelino e domani, domenica 12, alle 16 recupera la partita con l’Unisport Cavagnolo.

Under 13 Gold

L’Eteila aggiudicandosi sabato anche gara 2 dei playoff sul campo dell’Acaja Fossano si è anticipatamente qualificata per le finali di Coppa Piemonte in programma sabato 18 e domenica 19 giugno ad Alba dove in semifinale affronterà la vincente tra Lettera 22 Ivrea e Cus Torino, andate alla bella. La vittoria dell’Eteila è stata più complicata del previsto perché i padroni di casa hanno cambiato rispetto a gara 1 diversi giocatori, potendo contare su un roster di ben 28 atleti. Peraltro i giocatori di Aldo Grattacaso, pur sempre avanti di qualche lunghezza, hanno sprecato molto al tiro finendo per esporsi ai micidiali contropiedi dell’Acaja e sono arrivati all’intervallo con una situazione falli pericolosa. Nel terzo periodo gli aostani sospinti dai vivaci Alex Lillaz e Marco Gemma hanno incrementato il loro vantaggio andando sul 27 a 36 e nell’ultimo quarto hanno ben contenuto la rimonta dei cuneesi. Certamente la qualificazione anticipata per le finali in una categoria difficile come l’Under 13 Gold per l’Eteila è un traguardo ragguardevole, che permette, grazie alla classifica del ranking, per la prossima stagione di partecipare all’Under 14 Gold, un obiettivo centrato coinvolgendo tutti i giocatori dell’intera rosa, compresi gli Esordienti nati nel 2010.

Under 13 Silver

L’SBK Basket School concluderà il campionato domani, domenica 12, ricevendo alle 14 la visita del LO.VI. Borgaro.

Under 13 Femminile

Bella vittoria mercoledì scorso, 8 giugno, del Monte Emilius UISP che ha superato nel recupero la Big Mat Biella, una delle migliori formazioni del girone. La partita è stata sempre frenetica e ha visto le ragazzine del coach Raffaele Romano costantemente in vantaggio, nonostante qualche errore di troppo al tiro, con note di merito per Lucille Nasso e Sophie Marrone.

Anche domenica le aostane si erano imposte, sconfiggendo il Vercelli dopo un buon primo quarto caratterizzato dai canestri di Sophie Marrone e Cecilia Mazzei, poi avevano subito il recupero delle ospiti arrivate a meno 2 nella terza frazione di gioco, ma con un buon finale si erano aggiudicate l’incontro.

Il Monte Emilius, che dopo queste 2 vittorie consecutive occupa il quarto posto, finirà questa lunga ma utile stagione domani, domenica 12, alle 14.45, a Nole.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930