Dal giornale

Ayoub Mzari contro i grandi della boxe

Dal giornale 23 Gennaio 2021 ore 22:10

I Campionati Italiani assoluti di pugilato cambiano sede - da Pescara ad Avellino - e soprattutto diventano una vetrina importante, forse importantissima, in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Da martedì prossimo 26 gennaio in Irpinia, tra i migliori boxeur dilettanti, ci sarà anche Ayoub Mzari, portacolori del Boxing Team Aosta che a sorpresa - a inizio dicembre - aveva vinto il titolo piemontese dei dilettanti dei SuperWelter.

“A Barge prima dell’Immacolata Ayoub aveva stupito tutti, considerato che gli allenamenti in autunno erano stati pesantemente condizionati dal Coronavirus. - sottolinea l’allenatore Angelo Scapin - In quell’occasione abbiamo conquistato una grande occasione, quella di partecipare agli Italiani, dove troveremo alcuni dei più grandi pugili dello Stivale. Salire sullo stesso ring con loro è per noi dei Boxing Team Aosta una grande soddisfazione”.

Ayoub Mzari conta 26 match disputati con uno score di 17 incontri vinti - 7 per ko - un pareggio e 8 sconfitte. Nella categoria dei 69 chili troverà sulla sua strada 15 avversari molto agguerriti, a partire dal laziale Gianluigi Malanga (58 vittorie di cui 3 per ko, 8 pareggio e 17 sconfitte) passando dal siciliano Salvatore Cavallaro (47 successi, 12 prima del limite, 3 pari e 12 match persi) e arrivando al pugliese Francesco Magrì, forse il favorito numero 1 dell’Italiano SuperWelter. Magrì, nella sua lunga carriera da dilettante, vanta qualcosa come 98 incontri di cui 73 vinti (5 per ko), 8 pari e 17 sconfitte. La delegazione del Boxing Team Aosta raggiungerà Avellino lunedì prossimo, 25 gennaio: martedì 26 i sorteggi dei tabelloni, dal pomeriggio i primi incontri.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930