Dal giornale

Axelle Vicari campionessa piemontese sui 10.000 metri a Asti

Axelle Vicari campionessa piemontese sui 10.000 metri a Asti
Dal giornale 09 Aprile 2022 ore 12:36

Il campo Crestella ospita nei pomeriggi di oggi e di domani, sabato 9 e domenica 10, la seconda delle 4 giornate del “Grand Prix Automontblanc”. L’inizio è per le 15 con impegnati Ragazzi e Cadetti in gara su 4 prove, alle quali si aggiungono le gare aperte alle categorie assolute, 80 metri, miglio, lungo e peso. Domenica a partire dalle 15,30 i protagonisti saranno gli Esordienti con un triathlon.

Sempre oggi, sabato, ma a Giaveno sono in programma i Campionati valdostani assoluti di staffetta, in abbinamento con quelli piemontesi. Il via è previsto per le 14,45 con le serie della staffetta 4x100, poi il programma prevede 4x200 mista, 4x400, 4x800 e 4x1500, sia femminile che maschile.

Prima giornata del

“Grand Prix Automontblanc”

Esattamente 7 giorni fa è iniziato quindi il “Grand Prix” sponsorizzato dall’Automontblanc concessionaria Citroen Opel, con una cinquantina di giovanissimi Esordienti al Crestella di Donnas. In programma erano 3 prove: per gli Esordienti 5 dopo i 40, i 300 metri e il lancio del Vortex hanno vinto Maelle Dunoyer della Calvesi e Matteo Grivel del St-Christophe (secondo Henry Perruchon, terzo Noah Mongiovetto), per gli Esordienti 8 nelle spesse specialità primi Matilda Riboni del St-Christophe (seconda Sara Schiavoni, terza Sophie Cugnach) ed stato Emanuele Turino del Pont Donnas, davanti a Tito Perfetti e a Thibaud Mosso. Gli Esordienti 10 sono stati invece protagonisti dei 50 e dei 300 metri con il salto in lungo per le ragazze e vittoria di Greta Giachino di Saint-Christophe (seconda Eleonora Dellio, terza Mya Canalini) e il salto in alto per i maschi ed affermazione di Alessandro Bertucci del Pont Donnas, su Leonardo Sergi e Alain Millet.

Il giorno seguente, domenica 3, la manifestazione è proseguita al freddo di Donnas con Ragazzi e Cadetti. Nel tetrathlon dei più giovani, 4 le prove in programma tra 60, 600, lungo e vortex: hanno vinto Carlotta Giovanetto del Pont Donnas con 2.431 punti - rispetto ai 2.384 della compagna di club Cloe Zoppo Ronzero, con terza a 2.220 Amelie Tognonato della Cogne - e Fabio Pallais della Calvesi con 1.947 punti, seguito a 1.864 dal compagno Hervé Plater e a 1778 da Filippo Lingeri del Pont Donnas.

Tra i Cadetti le 4 gare in programma sono state 80, 600, alto e peso. Al femminile il miglior punteggio lo ha conseguito Martina Milani della Cogne con 2.205 punti, seconda a 2.153 la compagna in verde Matilde Abelli e terza a 1.766 Lucrezia Meloni della Calvesi. Con 1.573 punti, tra i maschi primo posto per Etienne Mappelli della Cogne, che ha staccato di 69 Laurent Cugnach della Calvesi secondo a 1.504, poi terzo Gabriele Cantarella del Pont Donnas a 1.304 punti.

Domenica potevano gareggiare anche le categorie assolute. Sulle 100yards, 91,44 metri, netta affermazione per l’allieva del primo anno (classe 2006) Elisa Lorenzini della Calvesi in 11”51, con la sfida maschile aggudicata a Gabriele Adorni della Calvesi in 10”22 davanti a Elia Franciscono della Cogne, secondo in 10”33. Nel mezzofondo, sui 1.000 metri, autorevole vittoria di Corinne Beltrami della Calvesi che ha coperto i 2 giri e mezzo in 3’17”85, mentre al maschile il successo di Andrea Gradizzi della Cogne in 2’39”89. Nel lancio del disco primo Alessandro Casadei della Cogne che ha scagliato l’attrezzo a 43,35 metri, con migliore tra le valdostane la junior Alessia Juglair del Pont Donnas con 22,28, davanti all’allieva della Cogne Martina Raso a 20,64. Combattute le sfide nel triplo: primi la junior Fabienne Brunod con 10,26 e l’allievo Federico Cafasso con 12,60.

Axelle Vicari

campionessa piemontese

Juniores dei 10.000

Sabato scorso, 2 aprile, ad Asti, si è tenuta la gara che ha messo in palio i titoli piemontesi e valdostani sulla distanza dei 10mila metri su pista. L’inossidabile Gabriele Beltrami, nonostante le 48 primavere ormai prossime, ha confermato di avere un piglio di tutto rispetto, chiudendo i 25 giri in 31’48”49, tempo che non solo gli è valso il titolo regionale assoluto ma ha premiato il portacolori del Pont St Martin con la sua migliore prestazione sulla distanza, abbassando il limite di 20”, riscontro che gli ha garantito un settimo posto di assoluto prestigio nella sfida con i migliori piemontesi, primo della sua categoria. Nella stessa riunione si è distinta pure Axelle Vicari, da quest’anno in prestito alla Sisport Torino e quindi in gara per il titolo piemontese che non le è sfuggito tra le Juniores, quarta assoluta e vincitrice tra le under 20, in 35’38”71.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè