Autismo: al via due laboratori di doppiaggio e di cucina

Pubblicato:
Aggiornato:

Offrire benessere e attività inclusive a bambini, ragazzi e adulti con disturbi del neurosviluppo: è l’obiettivo del progetto «Salute in Comune - Sostegno persone speciali» attivato dall'Associazione valdostana autismo. L'iniziativa infatti consentirà all'associazione di ricevere a titolo gratuito - grazie al contributo di alcuni imprenditori valdostani - ausili, materiale e attrezzature per realizzare in particolare due progetti.

Il laboratorio di doppiaggio offrirà un percorso con una forte valenza terapeutica, di potenziamento delle abilità comunicative e relazionali dei soggetti partecipanti, ma al contempo anche motivazionale. L'obiettivo, si legge in una nota, è di «aumentare il senso di autoefficacia e di autostima, di consolidare le dinamiche inclusive di un cospicuo gruppo di persone». Il percorso si svolgerà ad Aosta, nella sede dell'associazione Arte in Testa.

Il laboratorio di cucina è invece finalizzato all'apprendimento di abilità esecutive e socio-relazionali nei soggetti partecipanti. Prevede, inoltre, il coinvolgimento in attività di tipo socio-occupazionale di persone con autismo affette da maggiori compromissioni. Si tratta di un percorso orientato soprattutto «verso l'acquisizione di competenze che favoriscano l'inserimento lavorativo». Il progetto si svolgerà a Saint-Vincent, nei locali della parrocchia.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031