Dal giornale

Arnad, tolleranza zero contro chi supera i limiti di velocità Scattano i controlli sulla Statale

Dal giornale 29 Ottobre 2022 ore 13:54

L’Amministrazione comunale di Arnad dichiara guerra ai pirati della strada. Nella seduta di giovedì scorso, 27 ottobre, il Consiglio ha ratificato una variazione di bilancio della Giunta finalizzata a istituire una serie di controlli sulla velocità delle auto in transito lungo il tratto di Statale che attraversa il paese. Le multe per i trasgressori dei limiti scatteranno già a partire dai prossimi giorni.

«C’è un problema di velocità troppo elevata da parte delle automobili, a cui vogliamo porre rimedio come già avevamo sottolineato nel nostro programma elettorale: la pericolosità è alta» dichiara il sindaco di Arnad Alexandre Bertolin.

Fondi dal Pnrr per la digitalizzazione

Un’altra variazione al bilancio approvata ha permesso di integrare nel bilancio i fondi di 3 bandi del Pnrr, rispettivamente 47mila euro per il processo di digitalizzazione dell’Amministrazione, 14mila euro per Spid e carta di identità elettronica e 8mila euro per l’adozione della App Io per i servizi comunali.

Altri 100mila euro provenienti dalla Regione per opere di pubblica utilità sono stati equamente divisi tra i lavori di rifacimento del parcheggio di Clapey (integrando la somma già stanziata di 75mila euro) e la progettazione di una struttura polivalente fissa in località La Keya.

Meno luminarie: borraccia in dono ai bambini

Sempre all’interno della variazione sono stati effettuati alcuni correttivi al bilancio per fare fronte ai maggiori costi previsti per le spese relative all’energia elettrica e al riscaldamento.

«In questo senso - sottolinea Alexandre Bertolin - come Consiglio abbiamo deciso di ridurre le luminarie natalizie, che quest’anno saranno installate solo ai 2 ingressi del paese e alla rotonda. Con il relativo risparmio, oltre a coprire i maggiori costi dell’energia, finanzieremo il dono agli alunni delle nostre scuole di una borraccia ecosostenibile con il logo del Comune, per promuovere il rispetto dell’ambiente e la sensibilità verso la riduzione dei rifiuti».

Un impianto fotovoltaico sul tetto del Municipio

«Sempre in tema di energia, - prosegue il sindaco Alexandre Bertolin - sono partiti in questi giorni gli interventi per la sostituzione di tutte le luci interne del Municipio e per la realizzazione di un impianto fotovoltaico sul tetto. Dopo che erano stati cambiati i serramenti e la caldaia già da parte della scorsa Amministrazione, con questi lavori - finanziati attraverso appositi contributi statali per l’efficientamento energetico, il Municipio passerà dall’essere un edificio di classe D a una classe decisamente migliore, verosimilmente A+».

Torna la festa di San Martino Defibrillatore nelle “Traverse”

Nell’ambito del Consiglio, infine, è stato comunicato che verrà nuovamente organizzata, in collaborazione con le associazioni del paese, una manifestazione per celebrare la Patronale di San Martino con una serie di iniziative domenica 13 novembre tra cui uno spettacolo teatrale-musicale e una castagnata degli Alpini i cui proventi - aggiunti a una parte dei gettoni di presenza degli amministratori comunali - serviranno per l’acquisto di un defibrillatore da collocare nella zona delle “Traverse”.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031