Arnad: due incidenti in una settimana sulla Statale “Multe e una rotonda contro gli eccessi di velocità”

Arnad: due incidenti in una settimana sulla Statale “Multe e una rotonda contro gli eccessi di velocità”
Pubblicato:
Aggiornato:

Controlli serrati, multe per sanzionare i trasgressori e in futuro anche l’allargamento della Statale, compresa la realizzazione di una rotonda al bivio per Echallod. Non si ferma l’azione dell’Amministrazione comunale di Arnad - con la collaborazione e il supporto dell’Anas, per ciò che riguarda i tratti della Statale - per contrastare il fenomeno dell’alta velocità lungo la strada che attraversa il paese e lo collega con Bard e Hône. Un fenomeno causa spesso di incidenti, anche gravi, presente ormai da molto tempo in paese e difficile da tenere sotto controllo, ma che da un anno e mezzo è sotto l’occhio attento dell’Amministrazione guidata dal sindaco Alexandre Bertolin.

Sono oltre 500 le multe comminate in un anno, ma la notizia buona è che le sanzioni sono in diminuzione. «Secondo un’analisi fatta dal Comune, durante i primi controlli fatti 2 volte al mese con autovelox (iniziati nell’autunno del 2022) e con la presenza di un funzionario di polizia comunale - spiega Alexandre Bertolin - venivano elevate anche 80 o 100 contravvenzioni per volta. Ora sono scese a 10 o 15 ad ogni appostamento, segno che gli automobilisti stanno iniziando finalmente a capire che in quel tratto occorre andare piano. I controlli comunque continuano».

Nel tratto che attraversa il paese il limite di velocità è di 50 chilometri all’ora, in quello fuori dal centro urbano dei 70 all’ora ma in pochi li rispettano. «Si sfora in media di 15 o 20 chilometri all’ora - dice ancora il Sindaco - e ovviamente gli abitanti sono preoccupati, anche perché lì si trovano case e negozi».

Negli ultimi 7 giorni, sono stati 2 gli incidenti che si sono verificati in paese, entrambi a seguito dell’immissione sulla strada principale da vie secondarie, uno nei pressi del ristorante L’Armanac, che ha coinvolto 3 auto, e l’altro, lunedì scorso, al bivio per Echallod. Proprio in quel punto, come sottolinea Alexandre Bertolin, è allo studio la realizzazione di una rotonda, prevista nel progetto di allargamento della statale già programmato dall’Anas.

«Abbiamo avuto proprio nei giorni scorsi in Comune un incontro con i referenti dell’Anas per avviare le prime fasi del progetto. - dice ancora Alexandre Bertolin - I primi passaggi sono gli espropri dei terreni limitrofi alla Statale per consentire l’allargamento della carreggiata».

L’Amministrazione comunale è convinta di andare nella direzione giusta. «Poco per volta, qualcosa sta cambiando nella mentalità della gente - conclude il Sindaco - anche se è difficile far capire che occorre procedere ad andatura ridotta: alcuni tratti di rettilineo invitano ad aumentare la velocità e poi all’uscita dei paesi c’è il problema delle curve e della mancanza di visibilità». Una problematica che in estate aumenta con l’arrivo dei motociclisti che in media sono ancora meno prudenti degli automobilisti.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031