“Aosta21K”, torna la Mezza Maratona

“Aosta21K”, torna la Mezza Maratona
Pubblicato:
Aggiornato:

Torna la Mezza Maratona di Aosta e lo fa in grande stile, con una visione d’insieme molto ampia e obiettivi ragionevolmente ambiziosi. Si chiama “Aosta21K” la manifestazione podistica - presentata in conferenza stampa giovedì scorso, 18 maggio, nel Palazzo della direzione della Cogne Acciai Speciali - che nel prossimo fine settimana, sabato 27 e domenica 28, porterà numerosi corridori sulle strade della città, all’insegna dell’inclusione, della sana competizione e della pratica sportiva all’aria aperta. Una gara messa in piedi dall’Atletica Sandro Calvesi con la collaborazione degli organizzatori della maratona di Ravenna, rappresentati dal presidente Stefano Righini.

“Sarà - ha dichiarato in apertura il sindaco di Aosta Gianni Nuti - una grande occasione per coinvolgere l’intera la città.” Proprio il coinvolgimento di tutti è l’obiettivo di questo progetto sportivo, che il presidente del CONI Valle d’Aosta Jean Dondeynaz ha definito “capace di catalizzare sia l’aspetto agonistico che quello inclusivo, due ingranaggi che devono intersecarsi al meglio”. Presenti all’incontro anche l’assessore regionale al Turismo Giulio Grosjacques, la direttrice generale della Cogne Monica Pirovano, la dirigente della CVA Mara Ghidinelli, oltre al responsabile dell’evento Eddy Ottoz, la presidentessa dell’Atletica Sandro Calvesi Lyana Calvesi e il direttore di gara Fulvio Assanti, che ha moderato la discussione.

Molto importante sarà la portata promozionale della competizione, che permetterà non solo alla città di Aosta, ma a tutta la regione di mettersi in mostra, con un occhio rivolto ai palcoscenici internazionali. Questo perché la competizione - dedicata a grandi e piccini - è inserita nel calendario della Federazione Italiana di Atletica Leggera e ospiterà atleti di alto livello: sono 9 gli invitati top all’“Aosta21K” René Cuneaz, Catherine Bertone, Axelle Vicari, l’ucraina Tetiana Gamera, i kenyani Wambua Bernard Musau, Kisorio Hosea Kimeli, Jerotich Lenah e Kerage Nancy Kerubo e il burundese Niyokumiza Jean Marie Vianney.

La manifestazione avrà 4 format. Ad aprire il fine settimana sarà sabato 27 la “2K School&Family” dedicata ai più piccoli, che lascerà spazio domenica 28 alla “5K Buongiorno Aosta” non competitiva. Poi le 2 competitive - “10K Race” e “21K Half Marathon” - valide per l’assegnazione dei titoli di campione valdostano di mezza maratona e di 10 chilometri su strada. Il percorso seguirà le traiettorie tracciate dalla precedente “MezzAosta”, di cui “Aosta21K” raccoglie l’eredità: partenza da via Torino per tutti e arrivo all’Arco di Augusto per la 21 chilometri e la 10 chilometri, mentre la 5 si concluderà all’interno del complesso della Cogne Acciai Speciali. La “2K School&Family” si svolgerà invece su 8 stazioni divise tra il Parco Puchoz - ritrovo iniziale -, via Garibaldi, la Cittadella dei Giovani e piazza Arco di Augusto.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino a sabato 27, con il responsabile dell’evento Eddy Ottoz che non ha voluto svelare le cifre legate alla partecipazione. Un po’ per scaramanzia, un po’ perché - come anticipato dal grande ostacolista azzurro - “Sarà una piacevolissima sorpresa per tutti”.

Infine molte le iniziative che ruoteranno attorno all’“Aosta21K”, con una serata organizzata da GiocAosta per sabato 27, il mercatino Tsaven della Coldiretti all’Arco di Augusto e le visite guidate alla scoperta della collegiata di Sant’Orso. Ma non solo, perché a margine della mezza maratona verrà promossa anche una bibita energetica creata espressamente dall’Institut Agricole Régional - l’Energy Drink TypicAlp -, bevanda probiotica con siero di latte alpino e succo di mele valdostane. A contribuire all’evento saranno 16 alle quali verrà devoluta una parte del ricavato delle iscrizioni.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930