Aosta, la nuova sede dell’Università imbrattata da scritte con lo spray

Aosta, la nuova sede dell’Università imbrattata da scritte con lo spray
Pubblicato:
Aggiornato:

Sulla nuova sede dell’Università della Valle d’Aosta sono comparse sabato scorso, 18 maggio, alcune frasi pro Palestina realizzate utilizzando dello spray nero. Gli sconosciuti autori dell’imbrattamento hanno presumibilmente agito durante le ore notturne e hanno scritto “Free Palestine” sia sul lato dell’edificio che si affaccia su via Monte Solarolo che su quello verso la piazzetta interna dell’ateneo, dove si leggeva anche “Basta spese militari”. L’edificio è di proprietà regionale e al momento non risulta che siano state sporte denunce ai Carabinieri o in Questura. Le scritte, peraltro, sono già state cancellate. Sicuramente, però, è un grave atto di vandalismo e perciò si spera che vengano identificati e puniti i responsabili visionando le riprese delle telecamere di videosorveglianza.

Le scritte comparse sulla nuova sede dell’Università

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031