Dal giornale

Aosta, dalla Giunta via libera alle rotonde per pedonalizzare piazza Arco d’Augusto

Aosta, dalla Giunta via libera alle rotonde per pedonalizzare piazza Arco d’Augusto
Dal giornale 30 Aprile 2022 ore 11:47

Un passo avanti verso la completa pedonalizzazione di piazza Arco d'Augusto ad Aosta. Il monumento simbolo della città a breve non sarà più utilizzato come spartitraffico. La mattina di ieri, venerdì 29 aprile, la Giunta comunale ha approvato la progettazione esecutiva dell’intervento lungo via Monte Emilius e in via Clavalité per consentire di riorganizzare il traffico e realizzare alcune opere preliminari alla completa chiusura al transito della piazza. «Con questa decisione facciamo un altro passo verso la pedonalizzazione dell'Arco d’ Augusto - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Corrado Cometto - consentendo l'appalto, alla Stazione unica appaltante della Regione, che speriamo si possa concludere in qualche mese e consentire di realizzare entro l’anno le 2 rotonde».

L'importo dei lavori è di circa 280.000 euro. È prevista la costruzione di una rotonda all'incrocio tra corso Ivrea e via Monte Emilius e di una seconda rotatoria alla congiunzione tra via Clavalité e via Monte Emilius. Quindi verrà realizzato un parcheggio pubblico, con stalli gratuiti, per circa 30 posti auto nell'area comunale a sud di via Clavalité, nella zona del “voltino”. Successivamente si procederà alla rimozione dei new jersey posizionati sul ponte vecchio sul Buthier. Le 2 rotonde saranno “sperimentali”, consentendo di valutare i flussi di traffico e di calibrare gli interventi definitivi. Su via Monte Emilius è previsto di intervenire costruendo marciapiede e nuovi posti auto, ma si è scelto di stralciare una prima parte delle opere per evitare i tempi lunghi degli espropri. «Lo studio di fattibilità tecnico-economica aggiornato sulle opere definitive, già passato nella seconda Commissione in via consultiva, arriverà in Consiglio comunale a fine maggio per l'approvazione - annuncia l’assessore Corrado Cometto - Un intervento dall’importo modesto, circa 280.000 euro, ma con un importante impatto positivo per la pedonalizzazione dell’Arco d’Augusto. Tutta la fascia sud della piazza, oltre a via Garibaldi, dall’Arco a via Torino, potranno essere restituite a pedoni e ciclisti, mediante l’istituzione di una Zona a traffico limitato. Solo i mezzi del trasporto pubblico locale potranno circolare, come già avviene in piazza Chanoux, oltre ai residenti e gli esercenti delle attività economiche e commerciali della zona che faranno domanda. Il progetto prevede anche la realizzazione di un’area di sosta, non a pagamento, a sud di via Clavalité, per incrementare l’offerta di circa 30 stalli per le auto e di 5 per le moto. Le isole centrali delle rotonde saranno formate da elementi di dissuasione di piccola taglia e da fioriere nelle quali verrà messo a dimora del verde. Pur essendo opere sperimentali e provvisorie avranno, quindi, un aspetto piacevole. L’intervento permetterà anche di rimuovere i new jersey attualmente presenti nella zona est della piazza Arco d’Augusto. Il prossimo mese porteremo in Consiglio comunale lo studio di fattibilità tecnico economica delle opere definitive, recentemente passato, se pur in via consultiva, in seconda Commissione. Se verrà approvato daremo avvio alla successiva fase progettuale».

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè