Anche l’Aprilia del campione Max Biaggi tra le moto del Gran Prix nel Museum 2472

Pubblicato:
Aggiornato:

Arriverà anche la moto ufficiale Aprilia utilizzata da Max Biaggi durante le competizioni del Mondiale al Gran San Bernardo, esposta nel Museum 2472, lo spazio dedicato alle moto che hanno costruito la grande storia agonistica delle 2 ruote.

Mercoledì scorso, 8 maggio, nel municipio di Saint- Rhémy-en-Bosses la giunta comunale guidata dal sindaco Alberto Ciabattoni ha così incontrato l’imprenditore valdostano Bruno Fegatelli, grandissimo appassionato di moto da competizione, ed i dirigenti del World Classic Racing Bikes decidendo che la mostra ospitata negli spazi al piano terra dell’ex caserma del colle, dove si trova pure l’ufficio turistico, verrà inaugurata sabato 27 luglio, rimanendo poi aperta sino a settembre.

Una delle moto esposte sarà presentata in anteprima domenica 14 luglio durante la Feta di Jambon a Bosses. Al colle per la prima apertura del Museum 2472 troveranno posto quattro moto di epoche diverse, tutte estremamente preziose e portatrici di vicende fenomenali, che ben si sposano con quelle che a lungo hanno caratterizzato il percorso motociclistico della competizione Aosta-Gran San Bernardo.

Insieme all’entusiasta Bruno Fegatelli è coinvolto nell’iniziativa il Cameva, Club auto moto epoca Valle d’Aosta, con il suo responsabile Jean Claude Aiazzi, così come un ruolo importante avranno le associazioni di appassionati delle due ruote della Svizzera.

A sostenere la creazione del Museum 2472 saranno il Comune di Saint-Rhémy- en-Bosses e la società De Bosses, titolare del prestigioso marchio del Jambon de Bosses, con l’aiuto anche della Presidenza del Consiglio Valle. Con tutta probabilità dopo l’apertura della sede al colle, nel 2025 un secondo spazio espositivo per ospitare le moto da corsa del Mondiale verrà aperto nel borgo di Saint-Rhémy.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031