Anche il Soccorso alpino valdostano partecipa alle ricerche dei quattro dispersi in Abruzzo

Anche il Soccorso alpino valdostano partecipa alle ricerche dei quattro dispersi in Abruzzo
Pubblicato:
Aggiornato:

La Valle d'Aosta ha inviato una tecnologia Recco per la ricerca dei 4 dispersi da domenica scorsa, 24 gennaio, nel vallone del Velino, nel territorio del Comune dell’Aquila, probabilmente travolti da una valanga. Si tratta di una antenna di grande diametro trasportata da un elicottero che tramite segnale “cerca” tracce dei dispersi come un sonar. Sono in fase di rientro in Valle d’Aosta i tecnici del Soccorso alpino valdostano che hanno preso parte alle ricerche. Alle 2 unità cinofile composte da Thomas Scalise Meynet con Tank e Fabio Marzani con Nemo, alla presenza in Adriano Favre, si è aggiunto anche il tecnico di soccorso alpino Arnoldo Welf. Quest’ultimo ha messo a disposizione la sua esperienza trentennale nella bonifica delle zone soggette a rischio di valanghe, utile a consentire ai soccorritori di operare in sicurezza anche in zone pericolose.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930