Amministratrice di condominio patteggia 20 mesi

Pubblicato:
Aggiornato:

L'ex amministratrice del condominio «Ex palazzo del governo», in via Mazzini, sede proprio dell’Agenzia delle entrate, ha patteggiato 1 anno e 8 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena perché accusata di appropriazione indebita. Secondo l'accusa, Caterina Canale, di 66 anni di Aosta, attualmente irreperibile, difesa all'avvocato Paolo Sammaritani, si sarebbe appropriata dal conto del condominio di circa 30 mila euro. L'ammanco è emerso quando la compagnia di energia elettrica ha contestato il mancato pagamento delle bollette. Somme che erano state regolarmente versate. Da qui erano partite le indagini e gli inquirenti sono risaliti a 4 bonifici che l'amministratrice, tra novembre 2021 e marzo 2022, avrebbe fatto dal conto condominiale a suo privato e in favore del marito.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031