Dal giornale

Ambito ottimale tra St-Marcel e Fénis Il Comune di Nus rimarrà da solo

Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 13:49

Il Consiglio comunale di Saint-Marcel ha individuato martedì scorso, 26 gennaio, il nuovo ambito territoriale sovracomunale ottimale per l'esercizio delle funzioni e dei servizi. Il sindaco Andrea Bionaz ha spiegato che la volontà del Comune di Saint-Marcel, già espressa con la presa d'atto della risoluzione della convenzione precedente, è di ridefinire l’ambito in associazione con il solo Comune di Fénis, con il quale condividerà il segretario comunale. Entro la fine del mese di febbraio si provvederà all'approvazione delle convenzioni tra l'ambito ottimale Fénis-Saint-Marcel e il Comune di Nus, con il quale si intendono condividere i servizi di Ragioneria, Ufficio tecnico, Polizia locale e Biblioteca. Nella seduta di giovedì il Comune di Nus ha poi votato di fare ambito a sé, pur ritenendo la decisione dei Comuni di Fénis e Saint-Marcel «in contrasto con lo spirito della legge. Vi è un’evidente contraddizione nel voler creare due ambiti pur riconoscendo che, per il funzionamento ottimale, i servizi devo essere convenzionati sui tre Comuni».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031