Alpini, campo scuola per insegnare ai ragazzi come affrontare i pericoli

Alpini, campo scuola per insegnare ai ragazzi come affrontare i pericoli
Pubblicato:
Aggiornato:

Da lunedì scorso, 1° luglio, a iwei, venerdì 5 luglio, 21 ragazzi hanno trascorso le loro giornate insieme agli alpini, nella sede della Sezione Valdostana dell’Ana di Aosta. Provenienti da tutta la Valle d’Aosta, i giovani di età compresa dai 10 ai 13 anni, sono stati prelevati e riaccompagnati ogni giorno a casa dalle penne nere. Varie le iniziative svolte durante le mattine e i pomeriggi sia nell'area verde di Villa Brezzi in corso Saint-Martin-de-Corléans, adibita a campo base con tanto di tenda militare, sia in attività nei dintorni Aosta. Didattica e pratica hanno occupato il gruppo dei ragazzi con cenni storici riguardo all'Ana e al cappello alpino, con la visita nei boschi di Arpuilles e relativi accenni di botanica, con prove di arrampicata nellla palestra di roccia del Centro Addestramento Alpino, con il Gruppo cinofili a Chavonne di Villeneuve, insieme all'ispettore Stefano Bisoglio della Polizia di Stato sui rischi legati ad internet e al bullismo ed ancora in visita al magazzino della Protezione Civile e ad accenni di primo soccorso con medico, infermiere e ambulanza del 118. Il fine del campo scuola è stato quello di far diventare più esperti i giovani partecipanti, nell'eventualità di trovarsi di fronte a situazioni pericolo.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031