Dal giornale

Alla Galleria San Grato apre la mostra dedicata ad Alessandro Acerbi

Alla Galleria San Grato apre la mostra dedicata ad Alessandro Acerbi
Dal giornale 07 Maggio 2022 ore 10:34

Per più di una generazione di studenti è stato il professore di storia dell’arte, al Liceo Classico come all’Istituto d’Arte. Per altri è stato l’architetto che ha realizzato alcune importanti opere nella città di Aosta. Ma, oltre a queste 2 autentiche professioni, Alessandro Acerbi (1941 - 2020) ha sempre seguito e coltivato anche le sue passioni, legate al mondo dell’arte, della grafica e dell’automobile, 3 poli di attrazione che hanno scandito le diverse fasi della sua vita incrociandosi e susseguendosi nel corso degli anni. Fasi o momenti che scandiscono la rassegna “Alessandro Acerbi. Pittura, grafica e non solo...” a lui dedicata, voluta dal figlio Leonardo, e nata in collaborazione con l’Associazione Artisti Valdostani e con la Lilt Valle d’Aosta, la Lega Italiana per la lotta contro i tumori. Il percorso espositivo si propone di offrire una panoramica sull’attività pittorica - quella forse più amata in assoluto - e grafica di Alessandro Acerbi, iniziata sin da giovanissimo con i primi lavori ad acquerello e poi sviluppatasi, nel corso degli anni, attraverso le tecniche diverse, andando a toccare anche la grafica. La Valle d’Aosta, alle diverse quote, è stata fra i temi prediletti, protagonista sia in ambito pittorico sia in quello più propriamente legato alla grafica pubblicitaria. Non a caso fra gli altri lavori, nella rassegna, è esposto il manifesto della corsa in salita Aosta - Pila, edizione 1968. Una volta scelta l’architettura come professione definitiva, Alessandro Acerbi ha continuato a dipingere per passione. A questo “secondo tempo” appartiene il vastissimo repertorio di disegni a tema automobilistico, altra grande passione non solo di Alessandro Acerbi ma di buona parte della sua famiglia. Una fase, questa, particolarmente prolifica che spazia da soggetti legati all’Aosta-Gran San Bernardo ai vincitori della gloriosa Mille Miglia, dai Campioni del mondo di Formula 1 agli autentici eroi dell’altrettanto indimenticabile Targa Florio, fra le più antiche corse al mondo. Fasi diverse, stili e tecniche differenti, che hanno scandito e segnato una vita comunque votata all’arte nelle sue molteplici espressioni. L’iniziativa sarà occasione per sostenere le attività della Lilt Valle d’Aosta. La mostra viene inaugurata oggi, sabato 7 maggio, alle 18, nella Galleria d’Arte San Grato, in via De Tillier di Aosta, e potrà essere visitata fino a venerdì 20 maggio tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

In edicola
Prima pagina
Archivio notizie
Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Abbonamento Digitale La Valléè