Al Golf del Cervino i tricolori Under 14 Prime gare a Courmayeur: subito i Pozzolini

Al Golf del Cervino i tricolori Under 14 Prime gare a Courmayeur: subito i Pozzolini
Pubblicato:
Aggiornato:

L’impegnativo campo del Breuil – scelto per il terzo anno consecutivo per i tricolori Under 14 - martedì scorso, 25 giugno, ha richiamato solamente 17 giovani che hanno sfidato le difficoltà del percorso per la tappa del circuito giovanile interregionale “Teodoro Soldati”. Grande è stata quindi la soddisfazione del 15enne di La Salle Mathias Sciocchetti Bois che ha centrato la vittoria chiudendo con 74 colpi, più 5 sul campo, con un’eccelente seconda parte e 3 birdis. Alle sue spalle i titolati Mattia Rosso con 75 e Stefano Osella con 76, quarti a 77 Federico Subet (ottimo finale) e il regolare Julian Faccini, decimo a 81 Alessandro Subet che con Sciocchetti Bois parteciperà da martedì prossimo, 2 luglio, a Margara di Alessandria parteciperà ai Campionati Italiani Cadetti.

Invece le gare tricolori degli Under 14 torneranno al Breuil da lunedì 8 a venerdì 12 luglio, con 144 giocatori (96 ragazzi e 48 ragazze) impegnati nei primi 3 nelle gare individuali e nei restanti 2 nella competizione a squadre dell’11 e 12 luglio.

Courmayeur, tris di gare per l’apertura

Con la prima tappa del circuito “9 al Cubo” si è concluso giovedì scorso il trittico di gare che ha contraddistinto l’apertura alle competizioni per il 2024 del golf a Courmayeur. Il terzo appuntamento ha avuto 31 partecipanti e Luca Pressendo non ha avuto problemi ad imporsi con 35 colpi, par del campo. Nel Netto Patrik Berthod con 18 ha superato Pasqualino De Luca a 17, in Seconda bene Tommaso Rabbia primo a 22, sul 18 di Sandro Grange, in Terza bravo Antonio Colombo a 24, seguito a 19 da Paola Toncini (seconda) e Antonio Musa (terzo), in Quarta dominio di Pietro Vicari a 19.

Sabato la “Welcome Cup” per dare il benvenuto alla nuova stagione, con 22 iscritti e la lotta all’ultimo colpo tra Michel Glarey vincitore a 76, Alessio Pressendo secondo a 76 e Luca Pozzolini terzo a 77, primo Netto a 35 davanti proprio a Pressendo a 33 ed a Gianni Bazzana a 32. In Seconda Enrico Bianchi ha vinto a 34 sul 33 di Federico Noli (secondo) e Andrea Arnaldi (terzo), in Terza buon 38 del giovane Federico Casella, sull’altro junior Umberto Luksch a 36, terzo a 34 Antonio Musa.

La louisiana a 4 sulle 9 buche con il Club dei Giovani di domenica ha visto 8 quartetti impegnati, con i Pozzolini - Luca, Stefano, Giorgio e Manuel - che hanno prevalso di una lunghezza, 18 a 17, nei confronti di Giovanni Lissi, Elena Bresciani, Mathias Sciocchetti Bois e Matteo Compagnone, che si sono rifatti conquistando il Netto con 24 punti con ancora il minimo vantaggio su Antonio Barone, Rebecca De Luca, Giacomo Barone e Mattia Barone, terzi a 22 Emanuele Balistreri, Anna Candiani, Julian Faccini e Gabriele Biondi.

Gignod, exploit di Domenico Pellicone

Domenica 23 si è disputata al circolo di Arsanières la seconda delle 5 gare del torneo “Grand St Bernard Golf Challenge” con protagonisti il Comune di Etroubles e 23 giocatori, messi in finale ancora una volta da Domenico Pellicone con 35 e un’ottima gara, più 1 sul par, tanto da precedere il quotato Alberto Borre di 2 colpi, 63 a 65. Nel Netto equilibrio in Prima con affermazione a 36 di Ivo Letey, secondo a 35 Roberto Vilbrant e terzo a 35 Sandro Laval, anche in Seconda distacchi minimi tra il vincitore Sergio Rey a 39 e i piazzati a 38 secondo Ennio Pastoret e terzo Bruno Nex, premio seniores. In Terza punteggi alti: 41 per Gabriella Gavinelli e 40 per Andrea Succi, terza a 29 Marinella Bellinvia, premio delle ladies.

Brissogne, doppio successo del giovane Roberto Fiabane

Doppio appuntamento settimanale a Brissogne con domenica 18 partecipanti alla stableford sponsorizzata dalla Agrimec di Davide Simeoni, che lo junior Federico Subet ha conquistato senza problemi concludendo 3 colpi sopra il par a 63, totalizzando 33 punti e staccando di 4 Roberto Rossi che, a sua volta, si è aggiudicato il Netto di Prima a 35, con 5 lunghezze su James Woodall. In Seconda buon 39 di Dario Comé, sul 36 di Dario Borney e il 35 di Ennio Subet (premio seniores), in Terza primo di 2 successi consecutivi per Federico Fiabane a 38, seguito a 34 da Paola Stevanon e a 33 da Mauro Cornaz, con premio lady a Rita Duyvejonck.

Mercoledì scorso, 26 giugno, nel terzo appuntamento del circuito infrasettimanale sulle 9 buche sponsorizzato da Inarredo con 25 iscritti si è imposto Michel Gal giocando 31 colpi, 1 sopra il par, con 17 punti. Nel Netto premiati in Prima James Woodall con 18, in Seconda Marino Palenni con 21 (secondo Attilio Celesia a 20, terzo Luca Raiteri a 19) e in Terza il giovane Federico Fiabane con 21 (a 18 seconda Sara Raiteri e terza Annamaria Berlier).

Martedì scorso al Breuil da sinistra il vincitore Mathias Sciocchetti Bois, Ennio Subet referente federale dell’attività giovanile in Valle d'Aosta ed Enrico Vuillermoz direttore del Golf Club del Cervino
Domenica a Gignod per la seconda gara del “Grand St Bernard Golf Challenge” da sinistra Bruno Nex, Ivo Letey, Sergio Rey, Domenico Pellicone, Marinella Bellinvia, Ennio Pastoret,  l’assessore allo Sport di Etroubles Marco Bignotti, Andrea Succi, Gabriella Gavinelli, Roberto Vilbrant e Carlo Cerise vice sindaco di Etroubles  

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031