Dal giornale

Addio alle mascherine, riecco le maschere L’allegria del Carnevale riparte da Bionaz

Addio alle mascherine, riecco le maschere L’allegria del Carnevale riparte da Bionaz
Dal giornale 07 Gennaio 2023 ore 16:24

Sono passati 3 anni dall’ultimo inverno animato ogni fine settimana dai canti e dai balli delle landzette. Era l’inizio del 2020 quando per l’ultima volta si è fatto festa in modo spensierato. Poche settimane dopo aver riposto i costumi in soffitta, cominciava l’incubo del Covid: così nel 2021 e nel 2022 le sfilate nella Coumba Freida sono state sporadiche e sempre comunque limitate dai tanti divieti imposti dalla pandemia. Il 2023 sarà quindi per tutti l’anno della vera ripartenza: il Carnevale tornerà in tutti i Comuni della vallata, con l’allegria consueta, per cacciare via una volta per tutte i brutti pensieri, come è peraltro nella natura stessa di questa manifestazione.

Toccherà a Bionaz rompere il ghiaccio. Il programma è già pronto e si svilupperà nelle giornate di venerdì e sabato prossimi, 13 e 14 gennaio. Venerdì alle 22, nel padiglione vicino al Bar Ristorante Lac Lexert, si ballerà ad ingresso libero con la musica da discoteca mixata da Dj Bassanini. Sabato il ritrovo delle maschere è fissato alle 9 in località Places; dalle 10.30 la “benda” visiterà i villaggi di Places, Chentre, Balmes, Lexert, Capoluogo, Moulin e Dzovennoz; alle 11 le landzette saranno benedette alla cappella di Chentre. Alle 20.30 gran finale con la spaghettata al Ristorante Lac Lexert (offerta per le maschere mentre il costo per chi vorrà unirsi ammonta a 10 euro); dalle 21.30 si danzerà in compagnia dell’orchestra I Ragazzi del Villaggio.

«La novità di quest’anno è la serata del venerdì. - dice il presidente del Carnevale di Bionaz Ives Jordaney - Nel 2020 avevamo celebrato il trentennale ed era stata una bellissima festa, con tante persone che da anni non si vestivano più ed erano tornate a indossare il costume per l’occasione. La paura era che la pausa forzata a causa del Covid avesse spento quell’entusiasmo ritrovato. Invece l’impressione è che ci sia una gran voglia di sfilare: sembra davvero tornato lo spirito giusto».

A Bionaz seguirà Ollomont la cui festa di Carnevale è in calendario per sabato 21 gennaio con la consueta partenza da Barliard e la visita alle varie località del paese, con anche il Carnevale dei bambini alle 12.30 da Voueces fino allo skilift, la chiusura in piazza e il minestrone al Bar Da Olga. «Dopo il 2020 è stato tutto bloccato e finalmente possiamo ripartire. - commenta la “guida” Nicolas Bal - Siamo entusiasti, nel 2020 era andata molto bene e la gente ha voglia di tornare a fare festa insieme dopo questo periodo difficile. Ad accompagnare la sfilata sarà la musica della Lara’s Band».

Il sabato successivo - 28 gennaio - toccherà al Carnevale di Valpelline fino ad arrivare all’apoteosi finale tra sabato 18 e martedì 21 febbraio, che saranno i giorni culminanti della kermesse in maschera.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031