Addio alla Fondazione Gran Becca, nata per le gare di Coppa del Mondo

Pubblicato:
Aggiornato:

Il Consiglio comunale di Valtournenche ha espresso lunedì scorso, 20 maggio, parere favorevole all'unanimità allo scioglimento della Fondazione Gran Becca. «La Fondazione era stata costituita per organizzare le gare di Coppa del Mondo di sci alpino e si era optato per questa tipologia di ente in conseguenza della necessità di operare in logica transfrontaliera. - ha spiegato la sindaca Elisa Cicco - Si era trattato di scelte compiute dalla precedente Amministrazione comunale, in regime di urgenza. Già dopo il primo anno di operatività, erano sorti dubbi in merito all'opportunità di mantenere questa Fondazione, in considerazione dei costi di gestione elevati. Non si era proceduto nel 2023, anno delle elezioni comunali, ma si era deciso di agire in tale direzione nel 2024, incaricando della gestione della gara un'apposita sottosezione del Consorzio operatori turistici. La decisione di Fisi di congelare la gara non è dunque la causa dello scioglimento. Il Comune di Valtournenche è disponibile a organizzare ulteriori eventi sportivi che fossero proposti da Federazioni o dalla Regione offrendo il proprio supporto per il tramite del Consorzio. Il Comune crede infatti fortemente nel valore delle manifestazioni agonistiche di rilievo internazionale quale veicolo promozionale».

La questione dello scioglimento della Fondazione Gran Becca è stata discussa anche in Consiglio regionale mercoledì scorso, 22 maggio. «Si è continuato ad andare avanti per 2 anni con scelte che non sono state condotte con oculatezza: ora, sulle croste rimarranno gadget comprati per gare mai svolte oltre ad una decisione sbagliata fatta e perdurata nel tempo» ha incalzato Progetto civico progressista che ha presentato in aula un'interrogazione a risposta immediata. «La Fondazione è stata avviata dal Consiglio comunale di Valtournenche il 16 giugno 2022 - ha risposto l'assessore regionale al Turismo Giulio Grosjacques - e formalmente costituita il 30 giugno 2022. La Regione non ha partecipato alla sua costituzione, non ha membri nel Consiglio di Amministrazione e non ha mai finanziato l'ente, che era stato creato per l'organizzazione di eventi collaterali alle gare di Coppa del Mondo da effettuarsi a Valtournenche. La decisione di sciogliere la Fondazione è stata unanime da parte del Consiglio comunale di Valtournenche e, come detto in quella sede dalla Sindaca, tale decisione era già maturata negli anni scorsi in considerazione dei costi di gestione elevati e non in conseguenza della decisione di Fisi di cancellare dal prossimo calendario di Coppa del Mondo la manifestazione».

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031