Addio a Renzo Simone Faccarello gestì con sua moglie Nella Sport

Addio a Renzo Simone Faccarello gestì con sua moglie Nella Sport
Pubblicato:
Aggiornato:

Estroverso e amante della buona compagnia, Renzo Simone Faccarello aveva ereditato dalla sua famiglia una passione inossidabile per la montagna, tanto da sciare fino all’età di 90 anni. La sua grande anima è volata via ieri, venerdì 31 maggio. Ad assisterlo amorevolmente fino alla fine, nella sua abitazione in via Edelweiss, ad Aosta, la moglie Nella Pascal e il figlio Roberto. Nato ad Aosta il 25 dicembre 1930, era il primogenito di Ener Simone Faccarello e di Jolanda Borghese che erano genitori pure di Aldo, classe 1934, scomparso nel 2022 all’età di 87 anni, a cui nel 2010 fu assegnato dalla Scuola di Sci di Pila il titolo di maestro di sci ad honorem. Con lo zio, il mitico Arno Simone Faccarello, Aldo fu pioniere dello sci a Pila, località che ha contribuito a fare nascere e crescere, nonché fondatore dei pisteurs secouristes della nota stazione sciistica tanto amata dagli aostani. Una stirpe di acciaio, quella dei Simone Faccarello. Ener , carabiniere e valente polistrumentista - suonava e insegnava pianoforte, organo, fisarmonica e clarinetto -, era fratello oltre che di Arno, di Renato e di Ires, classe 1919 e tuttora arzilla. Renzo Simone Faccarello aveva iniziato a lavorare giovanissimo alla Cogne. Poi aveva aiutato la moglie, Nella Pascal, sposata nel 1952, a gestire 2 locali a Pila: l’Etoile de neige e l’albergo Fosseret. Successivamente i coniugi presero in gestione 2 negozi in piazza Chanoux destinati al successo: Nella Sport e Baby Moda. Abili commercianti e grandi comunicatori, Renzo Simone Faccarello e Nella Pascal ampliarono progressivamente la loro clientela che cercava articoli selezionati e di alta qualità, tra cui pure tanti turisti svizzeri e francesi. Si ritirarono dall’attività negli anni Ottanta. Baby Moda venne poi rilevato da Katia Simone Faccarello e Nella Sport da Cristina Binel (ora quei locali sono occupati da un negozio della catena Sisley).

Renzo Simone Faccarello, oltre alla moglie, lascia il figlio Roberto, nato nel 1964 nel giorno di Natale come il padre, per 10 anni gattista a Pila e poi per 21 agente del Corpo Forestale in servizio alla caserma di Villeneuve. Amici e parenti si stringono accanto a loro oggi, sabato 1° giugno, alle 14, per le esequie nella chiesa di Santo Stefano.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031