A Torino exploit di Claire Charbonnier seconda tra le sprinter dell’arrampicata

A Torino exploit di Claire Charbonnier seconda tra le sprinter dell’arrampicata
Pubblicato:
Aggiornato:

Nuovo impegno a Torino nello scorso fine settimana per l’arrampicata sportiva questa volta nella specialità Speed, specialità congeniale a Claire Charbonnier di Saint-Vincent che domenica, tra le under 18, ha conquistato un importante secondo posto, condizionato però da un errore in una presa che non le ha permesso di giocarsi la vittoria con Margherita Pernigotti, vincente in 14”13. La 15enne dell’Oasi Vertical di Valtournenche in qualifica aveva ottenuto il quarto tempo in 14”84, poi in semifinale era risultata prima in 14”89.

Sempre domenica i più giovani in gara sono stati gli under 16, con 5 valdostane iscritte: ha centrato la finale la sola Greta Baccon dell’Oasi in 23”10, quindi nei quarti 22”26 con esclusione e quinta, decima si è piazzata Alisée Clavel in 24”76 e 12esima Amelie Girod in 26”55 dell’Oasi Vertical, 13esima Alessia Raspa e 14esima Giulia Bich del Lo Contrebandjé Valpelline, con rispettivamente 26”84 e 27”86.

Tra gli under 18 è arrivato in finale Michael Fassino della Climbing House Verrès che nella prima fase con 10”98 si è piazzato ottavo e poi nei quarti è stato superato. Al 13esimo posto Guido Limana dell’Oasi Vertical in 15”65. Tra i Senior, Antonio Charrere dell’Oasi ha concluso la qualifica in 14”34 in quinta posizione.

Sabato, sul muro di 15 metri, si sono sfidati i più giovani. Tra le under 14 la migliore è stata Luce Sangiorgi dell’Oasi Vertical che in 12”28 si è piazzata nona, seguita come decima dalla compagna Sara Boccato in 13”91, 16esima Maité Guglielmetti in 15”77 e 18esima Ginevra Torelli in 27”60 de Lo Contrebandjé. Al maschile, ha superato la qualifica Alessandro Bonjean dell’Oasi Vertical in 8”13 (quarto tempo) ma ha sbagliato nei quarti.

Tra gli under 12, terzo tempo in qualifica per Lorenzo Bonnel dell’Oasi in 11”10 e anche per lui un errore nei quarti lo ha estromesso dalla gara, che ha visto 14esimo Pietro Padalino de Lo Contrebandjé in 36”19.

Nelle competizioni degli under 10, Tiziano Bonnel dell’Oasi Vertical si è guadagnato la finale completando il muro di 15 metri in 19”21, poi 16”79 nei quarti e 18”16 nella finalina, per il quarto posto finale. Nella stessa categoria Milo Guglielmetti de Lo Contrebandjé con 19”95 si è attestato al quinto posto, con settima Alessia Nardella dell’Oasi in 34”72.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031