A Saint-Marcel il dominio delle reines di Gressan con i successi dei Bonin e della società La Borettaz

A Saint-Marcel il dominio delle reines di Gressan con i successi dei Bonin e della società La Borettaz
Pubblicato:
Aggiornato:

Le stalle di Gildo Bonin e della società La Borettaz - entrambe di Gressan - sono tra i “grandi nomi” delle batailles de reines. Domenica scorsa, 7 aprile, in una tiepida giornata primaverile hanno monopolizzato l’eliminatoria di Saint-Marcel, portandosi a casa tutti i bosquet in palio.

Delle 110 bovine in campo in località Lillaz, in 20 si sono affrontate in prima categoria, con regina del peso Aquila di Simone Réan, di 721 chilogrammi. La favorita d’obbligo era Victoire dei Bonin, che non ha deluso le attese. Già quinta alla Regionale nel 2022 (quando fu reina a Gressan) e nel 2023 (quando a Sarre cedette solo formalmente la corona alla compagna di stalla Mila), Victoire nell’ultima battaglia si è sbarazzata di Reinon di Luigi Mus di Châtillon, già terza un anno fa a Fénis così come Maurienne di Milvio Yeuillaz, terza anche domenica scorsa a Saint-Marcel. Si è concluso in semifinale pure il concorso di Titò di Jadir Vallet - figlio di quel Gelso Vallet che è venuto a mancare lunedì, proprio il giorno dopo la battaglia (si veda articolo a pagina 29).

In seconda categoria le bovine in lizza erano 33: si è imposta Revenge, figlia della regina regionale 2021 Reinetta, che ha vinto il suo primo bosquet dopo il terzo posto a Saint-Barthélemy nel 2023. In seconda posizione si è classificata Monella di Claudio Berthod - che a ottobre calcherà per la prima volta l’erba dell’arena Croix-Noire così come Brunette di Alfredo Girod, terza. Fuori in semifinale pure Gitane di Michele Bionaz, che un anno fa era stata terza in prima categoria a Pont Suaz.

Niente finale, invece, in terza categoria. Tra le 57 contendenti, sono arrivate fino all’ultimo atto 2 bovine de La Borettaz. Così, come prevede il regolamento, i loro proprietari hanno evitato di far sprecare ulteriori energie a Strega e Fiura, peraltro entrambe figlie di un toro di Lombardeun, già regina regionale di terzo peso. Così il bosquet è andato a Strega e il secondo posto a Fiura e all’arena bisognerà tenerle d’occhio, anche perché saranno alla loro prima Regionale, così come Ardia di Diego Perrin, terza. Era stata regina a Cervinia lo scorso Ferragosto e seconda a Saint-Marcel nel 2022 Reinetta di Luca Vuillermoz, che a Saint-Marcel si è fermata in semifinale.

Le eliminatorie delle batailles proseguono senza sosta: domani, domenica 14 aprile, l’appuntamento sarà con la battaglia di Jovençan.

di Gildo Bonin che a Saint-Marcel

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031