Dal giornale

A Saint-Christophe si è spento Efisio Bionaz E’ stato una colonna del locale Gruppo Alpini

A Saint-Christophe si è spento Efisio Bionaz E’ stato una colonna del locale Gruppo Alpini
Dal giornale 07 Gennaio 2023 ore 15:44

Un cuore d’oro sotto una scorza ruvida. Si è spento martedì scorso, 3 gennaio, nella sua casa vicino al Ristorante Chez Bionaz a Saint-Christophe, Efisio Bionaz, detto “Figiotto”. Aveva 79 anni. Si era sempre impegnato per la sua comunità, in particolare nel Gruppo Alpini e nel Distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Saint-Christophe. Nato il 21 settembre del 1943, ha lavorato come operaio alla Cogne e all’autoporto di Pollein. Poi si è licenziato per accudire l’affezionatissima zia Giovanna, che si era ammalata ed è mancata alcuni anni dopo. Negli ultimi tempi aveva avuto alcuni problemi di salute, in particolare al cuore. Non si è mai sposato. Appassionato di giardinaggio e, quando era più giovane, della lavorazione del ferro battuto, si faceva in quattro durante le iniziative degli Alpini, dimostrando una grande generosità nonostante un carattere un po’ burbero.

«E’ stato un pilastro del nostro Gruppo, ha dedicato gran parte della sua esistenza agli alpini e alle nostre attività. - lo ricorda il capogruppo Albert Joseph Betemps - Onnipresente, negli anni ha avuto molti ruoli nell’organico del direttivo arrivando a ricoprire la carica di vicecapogruppo. Ha contribuito a costruire materialmente attrezzature e strutture per migliorare la nostra festa estiva. Ultimamente, a causa di alcuni problemi fisici, non ha più potuto partecipare attivamente alle iniziative del Gruppo ma ha sempre comunque fatto sentire la sua vicinanza».

I suoi funerali sono stati celebrati a Saint-Christophe nella mattinata di giovedì scorso, 5 gennaio. Lascia la sorella Emilia e la cugina Livia Bionaz.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031