Dal giornale

A Pont il Carnevale non vuole cedere al Coronavirus Fagiolata da asporto e rogo del Diavolo in streaming

A Pont il Carnevale non vuole cedere al Coronavirus Fagiolata da asporto e rogo del Diavolo in streaming
Dal giornale 30 Gennaio 2021 ore 20:20

La pandemia che affligge il mondo intero ha cancellato riti e tradizioni, laiche e religiose. La Pro Loco di Pont-Saint-Martin, guidata dal presidente Battista Enrietti, sta provando a salvare una parte della tradizione carnevalesca di Pont, che solo le guerre avevano fermato.

La 111esima edizione, seppur con tutte le restrizioni che le normative anti-Covid impongono, si terrà. «Siamo riusciti a mantenere vivo il Carnevale già riuscendo ad issare il diavolo sotto il ponte romano con il tradizionale evento “As pend al Diaù” - spiega il presidente della Pro Loco Battista Enrietti - Ora, grazie alla collaborazione di tutti i volontari interessati, vogliamo proporre la tradizionale “Fagiolata Benefica del Lunedì”, con la benedizione dei fagioli e la distribuzione, su prenotazione, dei “fasoeui gras” preparati dai nostri fedelissimi “Fagiolai». La prenotazione è obbligatoria, ad offerta libera, da effettuarsi all’info point al numero 71 di via Chanoux nei giorni precedenti lunedì 15 febbraio. «Al momento della prenotazione verrà consegnata una ricevuta con l’indicazione dell’orario per il ritiro» precisa Enrietti. I fagioli saranno distribuiti in contenitori sigillati forniti dalla Pro Loco e le fasce orarie saranno quattro: dalle 11 alle 11.30, dalle 11.30 alle 12, dalle 12 alle 12.30 e dalle 12.30 alle 13. Prima della distribuzione benefica dei fagioli, alle 10.45, si terrà la benedizione della fagiolata da parte del parroco don Claudio Perruchon. «Alla distribuzione saranno presenti i personaggi storici del Carnevale 2020 che, sempre in ottemperanza della direttive Covid, assisteranno alla cerimonia. - annuncia Battista Enrietti - Con loro ci sarà un rappresentante per ogni Rione».

«Sono orgoglioso e felice di ricoprire una seconda volta il ruolo di San Martino. - commenta Massimiliano Perozzi - In momenti come questo, un sorriso o un momento di solidarietà sono molto importanti e significativi; partecipare ad una manifestazione che è per definizione benefica è ancora più appagante».

Dello stesso tenore le dichiarazioni della Ninfa 2020 e ora anche 2021, Alessandra Ronchetta: «Quando Battista ha chiesto se volevamo partecipare a questa edizione, tutti noi personaggi del Carnevale 2020 abbiamo risposto con entusiasmo, pur sapendo che la nostra presenza sarebbe stata molto limitata, ma ci sembrava giusto dare un momento di felicità, un sorriso per la popolazione di Pont-Saint-Martin. Oltre al momento, importantissimo, della fagiolata, abbiamo deciso di offrire un piccolo scorcio di Carnevale ai bambini delle scuole materne e elementari: in accordo con le dirigenze delle tre scuole, giovedì 11 febbraio i principali personaggi del Carnevale si recheranno alle scuole elementari dei Prati Nuovi per distribuire, in totale sicurezza, caramelle e cioccolatini, in appositi contenitori sigillati. Ci troveremo in un locale ampio ed incontreremo i bambini una classe per volta nel rispetto delle distanze e delle misure di protezione. Venerdì 12 febbraio, al mattino alla scuola materna e al pomeriggio alla scuola elementare Baraing si ripeterà la stessa operazione per gli alunni delle due istituzioni scolastiche». «Riteniamo, sia molto importante questa iniziativa, presa in collaborazione con la Pro Loco e dirigenti delle scuole interessate, in quanto è fondamentale in questi momenti offrire ai più piccoli un momento di felicità. - prosegue Alessandra Ronchetta - Ringraziamo sin d’ora Anna Marcelli, che ci fornirà i dolciumi confezionati».

«Sono felice che la Pro Loco sia riuscita a mantenere in vita il nostro Carnevale Storico, anche perché non è stato facile ottenere dalla questura il placet per le manifestazioni, visto le norme anti-Covid e i vari Dpcm. - dichiara il sindaco Marco Sucquet - La nostra fortuna è dovuta al fatto che la fagiolata poteva rientrare nella categoria del “cibo da asporto” e che, soprattutto, la Pro Loco si è presentata con un progetto pronto e funzionale».

Il Carnevale 2021 avrà termine martedì 16 febbraio con il tradizionale “Rogo del Diavolo”. «Anche questo evento - spiega Battista Enrietti - rispetterà le normative anti-Covid e sarà “a porte chiuse”: potrà essere seguito da tutti in “streaming” sul nostro sito https://www.carnevalepsm.it e sul nostro canale YouTube».

I Rioni, per rallegrare gli animi in un momento difficile, hanno deciso di abbandonare per quest’anno le divisioni in quartieri e di imbandierare insieme la via centrale del paese.

Abbonamento Digitale La Valléè
Archivio notizie
Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031